Esplorazione all’Ovito di Pietrasecca – 22/07/17

Il 22 luglio 2017 quattro soci del GGFAQ si sono recati all’Ovito di Pietrasecca. Con grande sorpresa il fiume che alimenta la grotta era in secca, perciò l’ingresso si presentava quasi completamente asciutto. Più in profondità l’acqua compariva nelle vasche ma, in assenza totale di ruscellamento, si percepiva un ambiente diverso e un silenzio inusuale.
Dopo aver visitato la galleria con le vaschette (affascinanti anche se vuote) il gruppo ha proseguito verso il fondo della grotta.
Dopo la pausa pranzo è iniziata l’esplorazione di alcuni rami recentemente individuati. È stata effettuata una piccola risalita che consente l’ingresso in una strettoia che si estende verso l’alto, si allarga e culmina nell’accesso a una piccola galleria quasi orizzontale. Il pavimento qui si presenta fangoso e con un sottile strato di carbonato di calcio, formatosi dal continuo scivolamento di un sottilissimo strato d’acqua.
Dal ramo principale partono diverse diramazioni secondarie, sempre strette e abbastanza fangose. Particolari sono le pelli di leopardo che ricoprono interamente le pareti. Conclusa l’esplorazione, una parte del gruppo si è dedicata sistemazione della corda per semplificare la discesa, mentre gli altri hanno iniziato il rilievo di tutti i rami. Concluse le operazioni e una volta fuori dai cunicoli, il gruppo si è diretto a passo svelto (il freddo si stava facendo sentire!) verso l’uscita.
Il bilancio della giornata, nonostante l’iniziale delusione, è stato sicuramente positivo. I.P.

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi