Weekend a Malequagliata – 15-16/07/17

Un bilancio a caldo della 2-giorni al Pozzo di Malequagliata: lo scavo è andato più che bene, ci siamo resi finalmente conto di quanto si possa andare avanti con un certo numero di persone e per un certo tempo.

Giorno 1: lo squadrone composto da Mattia, un rampante Gian Luca, una scallarellante Francesca, la scalpellista Sara e due braccia di ferro Irene e Ambra ha scavato il fango mattina e sera, con il risultato che dove si stava accucciati, ora si sta in piedi comodi.

Sera: cena ignorante, vista notturna sulla valle, vino e genepì. Presenti più o meno tutti i partecipanti allo scavo, più Luca, venuto appositamente pè magnà: a voi il giudizio.

Giorno 2: i 4 dell’ave Maria (5) portano su una quantità di materiale equivalente ad un’apetta, Topper gestisce da fuori, io, Francesco, Riba, Piero e Mauro andiamo giù per il supporto allo scavo. Si allargano alcune cose, si aprono (forse) nuovi orizzonti, ora in fase di valutazione.

Morale della favola: il mio Fitbit dice che ho consumato 4931kcal solo il primo giorno, quindi se voleste fare cardio in palestra, ma costa troppo, Malequagliata vi aspetta! M.I.

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi