Abisso della Liscia – 19/12/16

Lunedì 19 dicembre 2016 un gruppo di tre componenti del GGF AQ si sono recati all’Abisso della Liscia, una delle principali cavità abruzzesi con maggior sviluppo verticale, con i suoi 140 metri di profondità. La cavità, situata nella riserva di Zompo Lo Schioppo, scoperta ed esplorata dal GGF AQ negli anni passati, a causa di un interruzione dovuta al terremoto del 6 aprile del 2009, è ancora oggetto di studio.
Questa escursione, mirata al disarmo della grotta, anche se con qualche piccolo ostacolo, si è rivelata un successo. Superata una faggeta d’alto fusto, a poca distanza dal Rifugio della Liscia, grazie al ridotto numero di speleologi, è stato possibile arrivare alla base del penultimo pozzo in tempi molto ridotti.
Per non disturbare il letargo dei pipistrelli, si è deciso di evitare di sistemare l’armo del penultimo pozzo che, non percorso da diversi anni, necessita di essere aggiornato nei materiali e nella configurazione.
Una volta recuperato il materiale e usciti dalla grotta, con gradevole stupore, gli speleologi sono stati accolti da panorama innevato. D.C.
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi